10 consigli per un arredamento moderno.

10 consigli per un arredamento moderno

Quando si desidera realizzare un arredamento moderno bisogna tenere a mente due caratteristiche principali: estetica e funzionalità. Ciò non significa che l’arredamento risulterà piatto ed anonimo, ma è necessario inserire i giusti elementi d’arredo per conferire originalità e design ad ogni ambiente.

La casa deve rispecchiare il proprio carattere ed esprimere uno stile originale, costruendola secondo precisi dettami di design e di praticità. In questo articolo forniamo 10 consigli per un arredamento moderno che possono essere applicati in diversi ambienti secondo le esigenze architettoniche della casa e le proprie preferenze in termini di estetica.

 

#1 Scegli il colore adatto

Un primo aspetto da considerare è la scelta del colore in quanto fornisce una forte connotazione all’ambiente. Diversamente da quanto si possa pensare il bianco è sconsigliato poiché, pur combinandosi bene con altre tonalità, a lungo andare rischia di risultare troppo piatto e noioso. In base agli arredi della casa si può puntare a colori accesi come il rosso ed il nero che conferiscono un’atmosfera elegante e moderna. In generale si può giocare combinando vari colori accostandoli con gusto e classe.

 

#2 Considera gli spazi

Per combinare i complementi d’arredo è opportuno tener conto degli spazi a propria disposizione. In un ambiente piccolo inserire armadi, elettrodomestici e divani grandi può restringere lo spazio limitando la libertà di movimento. Al contrario complementi d’arredo piccoli in uno spazio grande renderebbero l’ambiente spoglio. Riempire gli spazi adeguatamente è quindi un ottimo consiglio per creare un arredamento moderno.

 

#3 Ispirati a differenti stili

Un’ottima idea è mixare diversi stili cogliendone gli aspetti più peculiari. Il “collage” dei vari elementi deve però essere fatto in maniera oculata ed attenta altrimenti si rischia di creare uno stile piuttosto grottesco e pacchiano. I vari accessori combinati tra di loro devono risultare armoniosi e conferire uniformità e continuità all’ambiente con piccoli elementi di “rottura” che non disturbano la vista.

 

#4 Fai attenzione all’illuminazione

La giusta illuminazione e la corretta disposizione dei punti luce valorizzano un accessorio particolare o un elemento di design, dando un senso di maggiore spaziosità anche ad ambienti più piccoli. Ogni zona della casa è preposta ad un’attività precisa quindi richiede un’illuminazione specifica per essere valorizzata. Lampade da parete, lampade a sospensione, piantane ed appliques sono tutte ottime soluzioni da scegliere in base alla disposizione architettonica della casa.

#5 Funzionalità in cucina

L’arredamento moderno richiede un’attenta rivisitazione della cucina, uno degli ambienti maggiormente vissuti della casa. Funzionalità è la parola d’ordine e si possono combinare vari elementi di design come linee pulite, schemi geometrici, soluzioni modulari adatte alle diverse necessità e materiali eleganti, resistenti, affidabili e di elevata qualità.

 

Un salotto con arredamento moderno.

 

#6 Design in camera da letto

Anche nella camera da letto bisogna ricercare soluzioni capaci di mixare sapientemente design e praticità. Le linee e le geometrie degli arredi devono essere pulite ed eleganti, puntando magari a cabine armadio o armadi che permettono di prendere comodamente ogni vestito nelle diverse stagioni. Per il letto bisogna scegliere soluzioni lineari con testiere e comodini dal design minimal e compatto.

 

#7 Sanitari sospesi in bagno

Nel bagno moderno la praticità è il primo aspetto da considerare ed in ambienti piccoli i sanitari sospesi sono una soluzione molto gettonata. Mobili, sedute, complementi d’arredo ed oggetti decorativi sono particolarmente apprezzati per conferire stile e design anche al bagno, senza ovviamente sacrificare la funzionalità che è fondamentale in questo ambiente.

 

#8 Contrasti in salotto

Un altro ambiente molto vissuto nella casa è la zona living dove solitamente ci si rilassa e si accolgono gli ospiti. I mobili dal design moderno sono caratterizzati da dettagli sofisticati, linee pulite e soluzioni molto pratiche come divani apribili e richiudibili con un solo gesto. Bisogna scegliere materiali di alta qualità e tonalità “evergreen” come il tortora, il grigio o il beige per ricreare un ambiente rilassante e riposante. Si può giocare con i contrasti per un ambiente più dinamico ed alla moda.

 

#9 Crea energie positive

Un trend molto in voga negli ultimi tempi è il “feng shui“, una pratica antica di derivazione orientale che mixa i diversi elementi della casa secondo un ordine perfetto per sprigionare energia positiva e ritrovare il giusto equilibrio psicofisico. Il feng shui si basa sulla geomanzia, cioè il rispetto degli equilibri sottili per liberare le energie positive presenti in un luogo. Ogni colore ha un suo significato quindi non deve essere scelto a caso: il rosso stimola la conversazione e va bene in salotto; il blu ed il verde conciliano il sonno mentre il rosa ha un sapore romantico, quindi sono colori perfetti per la camera da letto; il giallo stimola l’appetito e perciò si adatta bene alla cucina. Le finestre devono essere grandi per favorire l’ingresso della luce solare e bisogna scegliere materiali naturali come il legno o la pietra.

 

# 10 Decora le pareti

Infine per dare un tocco originale e decisamente moderno ad ogni ambientazione si possono utilizzare stickers ed adesivi murali che hanno il grande vantaggio di poter essere cambiati a piacimento in ogni momento, così da variare gli interni in base alle proprie preferenze. Paesaggi floreali, paesaggi naturali, frasi di film, attori e cantanti famosi sono solo alcune idee per decorare e personalizzare la propria casa.

 

 

 

Lascia un commento